rotate-mobile
Attualità Loreto aprutino

Loreto Aprutino come un grande giardino: un successo Borgo in fiore 2022, premiate le installazioni più belle

Si è conclusa la quarta edizione della manifestazione: oltre 50 le installazioni che hanno partecipato, ecco chi è riuscito a realizzare quelle non solo più belle, ma anche più ricche dal punto di vista botanico e che si sono distinte per la cura del verde

Oltre 50 installazioni per la quarta edizione di“Borgo in fiore 2022”, la manifestazione di Loreto Aprutino che il regalo più bello lo fa a chi, attraversando le vie del paese, può godere della bellezza di giardini, terrazzi, portoni, cortili e scalinate in fiore.

Premiati anche i vincitori scelti dalla giuria presieduta da Alberto Colazilli, curatore esperto di giardini e paesaggio, Pierlisa Di Felice biologa e botanica esperta di piante e giardini e dalla fotografa professionista Patrizia Niccolò, maestra d'arte. Riconoscimenti che sono andati a chi si è distinto per aver realizzato installazioni di particolare ricchezza botanica, bellezza e corretta gestione del verde. Questi, quindi, i vincitori: Benini Ornella, Miranda Di Paolo, Colantonio Tiziana, Carota Angela, Chiavaroli Francesca, Bompensa Ferdinando, Di Clemente Silvia, Franchi Annamaria, Cosmina Kalazs, Crocetta Rocco, Acerbo Annamaria, D'attilio Zita, Cocchini Carlo,Delle Monache Anna,Di Nicolantonio Valentina, Della Rovere Adriana -Di Martile Caterina.

loreto aprutino borgo in fiore-2

“Siamo soddisfatti di questa edizione che ha visto la partecipazione di molti cittadini e appassionati che hanno valorizzato tante parti del centro storico e della nostra cittadina – commenta l'assessore comunale all'urbanistica Maria Mascioli -. La nostra amministrazione comunale crede molto nella valorizzazione e nella riqualificazione del paesaggio urbano loretese, attraverso installazioni floreali e lavorando sulla corretta gestione del verde pubblico e privato e in questi anni abbiamo dedicato molte risorse per la corretta potatura delle nostre alberature stradali e all' interno del cimitero dove abbiamo addirittura destinato un finanziamento di circa 40 mila euro. Avere una cittadina verde e fiorita contribuisce a migliorare il nostro paesaggio e la nostra qualità della vita. Ci stiamo impegnando per rendere Loreto veramente un paese pittoresco e accogliente. Ringrazio per questo gli esperti della giuria – conclude l'assessore -, che hanno potuto dare preziosi consigli per il miglioramento del paesaggio urbano, poi i cittadini appassionati che hanno partecipato con le proprie realizzazioni verdi e inoltre i tanti sponsor del concorso che hanno messo a disposizione anche per l'edizione 2022 i numerosi premi”. “Loreto Aprutino ha un paesaggio urbano straordinario che bisogna riqualificare e valorizzare in ogni dettaglio - aggiunge Colazilli -. Proprio il verde dei cortili fioriti, dei giardini e degli orti urbani recuperati, rappresenta un affascinante paesaggio culturale dinamico e con tante potenzialità”. “Abbiamo premiato installazioni verdi e giardini dove la ricercatezza di specie floristiche si combina alla riqualificazione e valorizzazione dei luoghi – prosegue Di Felice -. Installazioni verdi ricche di dinamicità, di idee originali, ma soprattutto ci ha colpito la tanta voglia di migliorare il paesaggio urbano con opere di restauro e di recupero di aree private degradate”. “A Loreto Aprutino c'è la possibilità di creare angoli verdi veramente suggestivi, originali e piacevoli - conclude Niccolò -. Piccole gemme verdeggianti e colorate che possono potenziare l'offerta turistica sul nostro territorio, una bellezza nascosta che bisogna valorizzare al meglio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Loreto Aprutino come un grande giardino: un successo Borgo in fiore 2022, premiate le installazioni più belle

IlPescara è in caricamento