rotate-mobile
Attualità Città sant'angelo

Città Sant'Angelo: oltre 3mila presenze per Borgo DiVino e si pensa già al 2023

La manifestazione organizzata in collaborazione con "I borghi più belli d'Italia" ha fatto per la prima volta tappa nel Comune angolano ed è stato un successo

Oltre 3mila persone alla terza tappa di Borgo diVino tenutasi a Città Sant'Angelo lo scorso weekend. Ad affollare le vie della città anche tante persone di fuori provincia, in particolare del chietino e di fuori regione inclusi stranieri: soprattutto spagnoli e inglesi. Oltre 15mila le degustazioni rese possibili dalle oltre 30 cantine presenti all'evento sia del territorio che provenienti da Piemonte, Marche, Sicilia, Lazio e Toscana. L'occasione non solo per godere del buono, a anche del bello del centro storico e della suggestione della rievocazione dell'antico matrimonio organizzato nel chiostro comunale da Wedding Bureau. L'evento, organizzato in collaborazione con “I borghi più belli d'Italia” è itinerante e si snoda in 10 città italiane: per Città Sant'Angelo è stata la prima volta.

“E' andata molto bene - dichiara Luca Cotichini della società Valica tra le promotrici del progetto -. Senza dubbio è stata una delle migliori tra quelle che si sono affacciate alla rassegna per la prima volte. Abbiamo avuto un’ottima risposta di un pubblico variegato, vale a dire sia giovani e giovanissimi, ma anche persone più adulte. Questo significa che il format riesce a mettere tutti d’accordo”. Si pensa quindi al 2023 e con il sindaco Matteo Perazzetti, fa sapere, la voglia c'è. “Tornare a vedere così tante persone lungo le strade del centro storico ha fatto piacere a tutti, sia a noi come amministrazione, sia agli organizzatori di Borgo diVino”, dichiara quindi il primo cittadino. “Credo che ci siano tutti i presupposti per riospitare il prossimo anno una tappa del tour”, conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città Sant'Angelo: oltre 3mila presenze per Borgo DiVino e si pensa già al 2023

IlPescara è in caricamento