Attualità

Gelsomoro: "Che fine ha fatto il bonus per i fotografi e videografi abruzzesi?"

La denuncia del delegato dei fotografi e videografi, che si rivolge direttamente alla Regione Abruzzo

Mino Gelsomoro, delegato regionale dei fotografi e videografi abruzzesi, si rivolge alla Regione Abruzzo per chiedere che fine abbia fatto il bonus di 2000 euro approvato nei mesi scorsi dalla giunta: "La categoria dei fotografi e videografi abruzzesi - scrive Gelsomoro in una nota - è ancora in attesa del bando pubblicato in gazzetta ufficiale a novembre 2020. La nostra categoria, colpita fortemente dalla crisi-Covid, chiede un immediato intervento su tale argomento".

I fotografi abruzzesi avevano parlato di "un traguardo molto importante per la categoria operante sul territorio abruzzese. I decreti del governo, che giustamente salvaguardano la salute pubblica, ci hanno costretto a sacrificare, per il 2020, la quasi totalità del nostro lavoro derivante per la maggior parte da matrimoni, eventi, feste e cerimonie, a più riprese bloccate durante l’emergenza e tuttora vietate".

E ancora: "La nostra categoria, non essendo stata direttamente bloccata, ha sofferto l’assenza di aiuti economici, erogati invece ad altre categorie, con la conseguenza che molti di noi si sono ritrovati a dover pagare affitti e bollette vedendo, nel contempo, annullati o rimandati i servizi prenotati, addirittura con l’obbligo di risarcire anche gli acconti incassati per le cerimonie disdette". Ma finora, stando a quando denuncia Gelsomoro, al di là delle belle parole non si è visto neanche un centesimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelsomoro: "Che fine ha fatto il bonus per i fotografi e videografi abruzzesi?"

IlPescara è in caricamento