Attualità

Tutti in fila in centro per le bombe dello chef stellato Niko Romito

Fila di decine e decine di persone in attesa di poter assaggiare il dolce alla crema, cioccolata o confettura del noto chef di Rivisondoli

Sia ieri che oggi, ovvero i primi 2 giorni di apertura del "Bomba Temporary" tutti in fila in centro a Pescara per gustare le bombe preparate dallo chef stellato Niko Romito.
Fila di decine e decine di persone in attesa di poter assaggiare il dolce alla crema, cioccolata o confettura del noto chef di Rivisondoli. 

«Sono contento di questo progetto a tempo», dice Romito all'Ansa Abruzzo, «nato per portare una ventata di ottimismo e positività in un periodo non facile. Abbiamo aperto poche ore fa e abbiamo visto già tanti pescaresi gradire ed essere in fila nel rispetto delle distanze. Parliamo di un progetto "temporary", di pochi giorni. Ho tutte le attività chiuse in Abruzzo e volevo regalare, in una città importante come Pescara, qualcosa di mio. Nei periodi delle festività in tanti sono sempre venuti a trovarmi prima a Rivisondoli e poi Castel di Sangro, questa volta assieme ai miei ragazzi abbiamo deciso di portare noi in città qualcosa di buono e di dolce, qualcosa di inclusivo. Per questo dico grazie all'Abruzzo e grazie a Pescara per un progetto a cui sono legato. La bomba rappresenta un prodotto tradizionale della pasticceria di famiglia di Rivisondoli».

Romito oggi ha anche ricevuto la visita del sindaco Carlo Masci e dell'assessore al Commercio, Alfredo Cremonese: «Romito, chef tri-stellato, abruzzese doc, apre a Pescara una Bomba di speranza e di vitalità. Pescara risponde alla grande, leccandosi le dita di crema e cioccolato. Grazie Niko per aver aggiunto alla nostra città questa nota di dolcezza», scrive il primo cittadino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti in fila in centro per le bombe dello chef stellato Niko Romito

IlPescara è in caricamento