rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Attualità

Con le sue "pallotte cacio e ovo" Blerina Ajdini è la prima vincitrice del concorso "Nonni ai fornelli"

Per metà albanese ma da vent'anni pescarese, è stata lei ad aggiudicarsi la prima edizione del concorso ideato dall'assessorato comunale all'Associazionismo sociale sbaragliando gli altri 12 concorrenti. Tanti in realtà i riconoscimenti per una serata, sottolinea l'assessore Di Nisio, perfettamente riuscita

È Blerina Ajdini la vincitrice della prima edizione di “Nonni ai fornelli” promossa dall'assessorato comunale all'Assistenzialismo sociale svoltasi nel ristorante “Hai Bin”. Le “Pallotte cacio e ovo” della simpatica donna per metà albanese, ma trapiantata a Pescara da più di un ventennio, hanno convito la giuria di esperti. Un evento quello organizzato con cui si mira a promuovere proprio la cucina tradizionale dei nonni.

A conferirle il titolo sono stati il maestro di cucina Santino Strizzi, l'assessore Nicoletta Di Nisio e la titolare del locale Yeru Ye, componente anche del direttivo dell'Unione regionale cuochi.

Tredici i concorrenti che hanno portato tutte prelibatezze al tavolo dei giudici con tanti altri riconoscimenti assegnati nel corso della piacevole serata. Nello specifico a Maria Angelucci il premio per il miglior equilibrio dei sapori con il “Nido di fettuccine”, a Fernando Di Iorio quello per la migliore presentazione con le “Alette di pollo nostrane”, a Ada Di Berardino il premio della giuria con “Fagioli e cicoria con peperone crusco” e a Antonietta Ferrante il premio della critica con “Involtini di pollo e maiale con piselli cacio e ovo”.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Sebbene non premiati ottimi si sono dimostrate anche “Le virtù” di Daria Seri, il risotto ai funghi di Antonella Malino, gli spaghetti alla carbonara di Antonio Sorrentino, le pennette ai 4 formaggi di Renata Di Giuseppe, le Patane e fasciul con peperoncino piccante di Concetta Pavone, la parmigiana di zucchine di Maria Tamalio e i fegatini e durelli di pollo con piselli di Anna Di Biase.

Ospiti della manifestazione sono stati il vincitore nazionale del Festival della Melodia Maurizio Tocco e due degli interpreti del nuovo tour, Angelo Di Crescenzo e Julia Zapadaieva.

“Non poteva andare meglio - ha dichiarato Di Nisio -. C'è stato tanto entusiasmo per un'iniziativa che merita di essere ripetuta. I nonni ai fornelli sono stati tutti molto bravi”. Con lei in giuria oltrea al maestro Stizzi c'era anche Barbara Carota, moglie dell'indimenticato campione di tennis in carrozzina Andrea Silvestrone tragicamente scomparso a febbraio 2023, il dirigente della regione Carlo Maggitti, il notaio del concorso Paolo Di Marino, il responsabile della Uisp Alberto Carulli, la tour operator ucraina Natalia Putilina, le sportive Angela e Stella Cantelli e le giornaliste televisive Barbara Di Marco e Alessandra Morena.

I piatti sono stati accompagnati dai vini firmati Sincarpa, Sciarr e Monteselva e dall'olio De Massis attentamente selezionati dagli organizzatori del gruppo dei giornalisti enogastronomici d'Abruzzo. Tutti i concorrenti sono stati omaggiati con le confezioni del pastificio La mugnaia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con le sue "pallotte cacio e ovo" Blerina Ajdini è la prima vincitrice del concorso "Nonni ai fornelli"

IlPescara è in caricamento