Attualità

Blackout nel centro di Pescara, scoppia la polemica

Ieri, 24 giugno, si sono registrati diversi disagi non solo nelle abitazioni private, ma anche nelle attività commerciali

foto di Stefania Grilli

Blackout nel centro di Pescara, scoppia la polemica. Ieri (24 giugno), infatti, era previsto per buona parte della giornata il distacco dell'elettricità, che però poi non è stata riallacciata a causa di un successivo guasto nella rete. Si sono così registrati diversi disagi non solo nelle abitazioni private, ma anche nelle attività commerciali: c'è chi non ha potuto garantire l'utilizzo del bancomat o chi, come ad esempio un barbiere della zona, si è visto costretto a tagliare i capelli sul marciapiede per sopperire alla mancanza della luce nel suo locale.

Problemi anche per negozi, ristoranti e bar. Oltre 600, in tutto, le utenze interessate da questa spiacevole situazione. La corrente è tornata solo in tarda serata, intorno alle ore 22,30. Riccardo Padovano, presidente di Confcommercio che già mercoledì aveva messo in guardia su possibili difficoltà derivanti da tali lavori diurni, minaccia una class action per chiedere il risarcimento dei danni subìti dai balneatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blackout nel centro di Pescara, scoppia la polemica

IlPescara è in caricamento