rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità Centro

Bimbo di 4 anni si perde fra le strade del centro: soccorso e assistito da due operatori di Ambiente Spa

La brutta avventura per il bimbo originario del Bangladesh si è conclusa per fortuna nel migliore dei modi grazie all'intuito dei due operatori dell'azienda di igiene urbana che lo hanno notato e preso in custodia

Finisce per fortuna nel migliore dei modi la brutta avventura vissuta nei giorni scorsi da un bambino di 4 anni originario del Bangladesh e residente a Pescara, in via Carducci. Il piccolo, approfittando di una distrazione dei genitori, è uscito di casa e si è ritrovato a girovagare fra le vie del centro, smarrito e senza riuscire a tornare nella sua abitazione.

A trovarlo sono stati due operatori di Ambiente Spa, il caposquadra Raffaele D’Angelo e Francesco Padovani che, durante l’orario di servizio, si sono accorti della presenza anomala del bimbo, evidentemente confuso e disorientato e, dopo averlo fermato e tranquillizzato, hanno chiamato le forze dell’ordine mentre nello stesso frangente, è arrivato anche il papà del piccolo che accortosi di quanto accaduto, lo stava cercando disperato. I due operatori hanno raccontato emozionati di averlo incrociato durante un giro di verifica del servizio vero le 11,30 in via Carducci all’incrocio con via Parini. Il piccolo girava da solo, seguendo a breve distanza un adolescente che però, fermato dagli operatori, ha detto di non conoscere il bimbo che era vestito solo con una maglietta e un pantalone nonostante le temperature rigide:

"Lo abbiamo rifocillato, riscaldato, ma, ponendogli semplici domande, ad esempio di dirci il nome del papà o della mamma, o dove abitava, ci siamo resi conto che il bimbo non capiva la nostra lingua, né tantomeno la parlava. Abbiamo allertato la polizia di Stato e, mentre attendevamo l’arrivo della pattuglia, il bambino ha voluto essere preso in braccio, proprio alla ricerca di rassicurazioni, nel frattempo è partito il tam tam tra i commercianti della zona per capire se qualcuno conoscesse il piccolo  e sotto i portici di via Carducci sono venuti anche degli esercenti di piazza Salotto originari del Bangladesh che hanno rimbalzato la foto del piccolo tra i propri conoscenti per tentare di rintracciare la famiglia."

E dopo pochi minuti sul posto sono sopraggiunti contemporaneamente la polizia e il papà del bambino: l’uomo in lacrime si è precipitato a riabbracciare il figlio che a quel punto ha iniziato a chiamare il papà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di 4 anni si perde fra le strade del centro: soccorso e assistito da due operatori di Ambiente Spa

IlPescara è in caricamento