rotate-mobile
Attualità

Biglietti autobus Tua, in arrivo la rivoluzione "mobile": titoli di viaggio anche tramite smartphone

Il direttore generale di Tua Cassino ha annunciato il passaggio dell'azienda pubblica di trasporto regionale al nuovo modello di distribuzione dei titoli di viaggio, che non si baserà più solo sui biglietti cartacei

Un nuovo modello di distribuzione ed acquisto dei biglietti per i mezzi di Tua, l'azienda di trasporto pubblico regionale. Il direttore generale dell'azienda Giuseppe Alfonso Cassino interviene dopo le polemiche delle ultime settimane riguardanti la scarsità di titoli di viaggio nei punti vendita ricordando i principi che hanno portato Tua a scegliere un nuovo modello di distruzione, in linea con quanto fatto già in tantissime altre realtà urbane nazionali ed europee.

BIGLIETTI TUA INTROVABILI, È POLEMICA

Ben presto infatti, fa sapere Cassino, i titoli di viaggio cartacei saranno gradualmente ma irreversibilmente sostituiti da titoli "virtuali" su smartphone e supporti elettronici illustrando i motivi che hanno portato all'adozione di questo modello:

  • riduzione del costo di distribuzione portato all’1% del valore dei titoli al netto dell’IVA (cd imponibile);
  • normalizzazione della percentuale riconosciuta al rivenditore (tutti al 4% senza eccezione alcuna sull’imponibile) e contestuale superamento di percentuali maggiori;
  • riduzione del tempo intercorrente fra la vendita e l’incasso a 45 gg;
  • certezza dell’esigibilità dei crediti; piena responsabilizzazione del distributore in ordine ad eventuali smarrimenti o furti

Cassino auspica la massima collaborazione da parte dei rivenditori per riuscire a fornire sempre un servizio efficiente e puntuale alla clientela, e si scusa nuovamente per i disagi vissuti da alcuni viaggiatori con una task force al lavoro per risolvere tutte le criticità segnalate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biglietti autobus Tua, in arrivo la rivoluzione "mobile": titoli di viaggio anche tramite smartphone

IlPescara è in caricamento