rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Attualità

Benedetta da monsignor Santuccione la Croce “Resurrectio” di Marcello Aversa

La cerimonia si è svolta questa mattina nella sala consiliare di palazzo di città. L’opera, in terracotta, racconta la storia della salvezza e rappresenta la vittoria della vita sulla morte

Benedetta da monsignor Santuccione la Croce “Resurrectio” di Marcello Aversa. La cerimonia si è svolta questa mattina nella sala consiliare di palazzo di città. L’opera, in terracotta, racconta la storia della salvezza e rappresenta la vittoria della vita sulla morte. La Croce è stata scoperta alla presenza del sindaco Carlo Masci, del presidente del consiglio comunale Marcello Antonelli, del presidente e del vicepresidente della Fondazione Banco di Napoli, Rossella Paliotta ed Enzo Di Baldassarre.

"Negli ultimi anni, durante le festività - ha affermato Antonelli - abbiamo dato vita a una bella collaborazione con la Fondazione Banco di Napoli, che voglio sentitamente ringraziare, che ci permette di avere qui nella nostra Sala consiliare alcuni pezzi che esprimono al tempo stesso indubbio pregio artistico e significato religioso. È il caso della Croce Resurrectio, che invito tutti a venire ad ammirare perché ne vale davvero la pena".

Marcello Aversa ha accostato al presepe anche immagini tratte dai racconti evangelici e del tempo liturgico, oltre a opere che riproducono usi, riti e costumi della penisola sorrentina. Dal 2002 ad oggi ha esposto le sue opere in ambito internazionale: da Bruxelles a Madrid, da Venezia a Milano, da Genova a Carpi e a Firenze, passando per la Città del Vaticano e nella sua amata terra d’origine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benedetta da monsignor Santuccione la Croce “Resurrectio” di Marcello Aversa

IlPescara è in caricamento