Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Bar terminal bus chiuso, parla il proprietario: "Riapriremo offrendo un buon livello qualitativo"

L'uomo ribatte agli utenti della nostra pagina Facebook, che avevano lamentato il basso livello di alcuni avventori: "Non possiamo apporre un cartello che vieti l'ingresso ai barboni e alle persone di modesta cultura"

Dopo il nostro articolo in cui riportavamo la critica di un lettore sulla chiusura del bar del terminal bus, riceviamo e pubblichiamo anche la risposta del proprietario del locale:

"Il chiosco bar non è stato chiuso, c'è un cartello che motiva la temporanea inattività (lavori di ristrutturazione). È vero che avremmo dovuto riaprire già nel passato mese di maggio, purtroppo imprevisti nell'esecuzione dei lavori e l'inevitabile burocrazia hanno ritardato il completamento delle opere di ristrutturazione, che si spera possano completarsi entro giugno".

L'uomo ribatte poi alle considerazioni degli utenti della pagina Facebook de IlPescara.it, che avevano lamentato lo scarso livello di alcuni avventori: "Non è nella facoltà della proprietà selezionare la clientela... ad esempio non possiamo apporre un cartello che vieti l'ingresso ai barboni e alle persone di modesta cultura" o di basso "censo sociale". Inoltre "non rientra nei programmi di marketing della proprietà limitare la libera scelta delle persone, incluso il sacrosanto diritto di recarsi in un bar meglio attrezzato del nostro modesto chiosco".

E ancora: "Quel piccolo spazio è gestito dalla proprietà con non poco sacrificio anche per l'eterogeneità della clientela e per lo stato di assoluto abbandono dell'intera area del Terminal Bus". Il proprietario conclude annunciando che c'è l'intenzione di riaprire quanto prima, garantendo una buona qualità sia nell'offerta al pubblico sia nei servizi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar terminal bus chiuso, parla il proprietario: "Riapriremo offrendo un buon livello qualitativo"

IlPescara è in caricamento