Il ministero dell'ambiente annulla il bando per la bonifica della discarica di Bussi: "Restituiti 47 milioni all'Abruzzo"

Come annunciato nelle scorse settimane, il ministero dell'ambiente ha annullato il bando di gara per l'assegnazione dei lavori di bonifica della discarica

Annullato d'ufficio e per autotutela dal ministero dell'ambiente il bando per la bonifica della discarica di Bussi. L'atto è stato firmato dal dirigente ed inviato all'Ati che si era aggiudicato i bando. L'annullamento era stato annunciato qualche giorno fa proprio dal ministero nonostante le osservazioni inviate proprio dall'Ati. Secondo il ministero il documento è carente di approfondimenti, tardivo e manca di qualsiasi stima certa per la computazione dei lavori, prevedendo possibili ulteriori spese.

"L'aggiudicazione è fondata su un progetto ineseguibile, siccome non corredato, né corredabile, dai prescritti titoli abilitativi prodromici alla sua approvazione, a causa di vizi non più sanabili della progettazione preliminare posta a base di gara"

Il ministro Costa ha ricordato che ora sono stati restituiti 47 milioni di euro alla collettività abruzzese, ed in particolare alla comunità di Bussi che è stata oggetto per troppo tempo di controversie derivanti dall'inerzia dei responsabili del danno ambientale, assicurando che le risorse saranno utilizzate per sbloccare le aree pubbliche del Sin:

"Lo svincolo delle risorse, con loro successiva riassegnazione al bilancio del ministero, garantirà una più celere risoluzione delle problematiche ambientali che per anni hanno interessato il territorio abruzzese. L'Edison, quale soggetto responsabile, sotto il vigile controllo del ministero, dovrà procedere, in quanto obbligato, a una rigorosa azione di bonifica delle aree 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricordiamo che l'annullamento del bando di gara era stato oggetto di critiche da parte degli ambientalisti che temono nuovi pesanti ritardi per l'esecuzione delle opere di bonifica del sito. Il ministero ha fatto sapere che la Edison ha già riparato i teli danneggiati assegnando l'appalto per il completamento della copertura superficiale in parola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

  • Camionista beccato con oltre mezzo chilo di cocaina a Pescara Colli: arrestato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento