Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Ricerca di Ambiente Spa per l'affidamento del servizio di trasporto e cremazione di resti mortali derivanti da esumazione ed estumulazione

«È necessario elevare i livelli di efficienza del sistema dei cimiteri cittadini», dice l’assessore Mariarita Paoni Saccone, «questa procedura punta a questo obiettivo ed è quindi auspicabile che le imprese diano la giusta attenzione a questo avviso».

Indagine di mercato di Ambiente Spa finalizzata a individuare gli operatori economici, muniti dei necessari requisiti, che intendano manifestare il proprio interesse all’affidamento del servizio di trasporto e cremazione di resti mortali provenienti dalle operazioni di esumazione ed estumulazione effettuate nei cimiteri del comune di Pescara per un periodo di 12 mesi.
«È necessario elevare i livelli di efficienza del sistema dei cimiteri cittadini», dice l’assessore Mariarita Paoni Saccone, «questa procedura punta a questo obiettivo ed è quindi auspicabile che le imprese diano la giusta attenzione a questo avviso».

La società partecipata dal Comune precisa che in questa fase non è stata posta in essere alcuna procedura concorsuale, para-concorsuale, di gara di appalto o di procedura negoziata e non sono quindi previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altra classificazione di merito.

I soggetti che intendono essere invitati alla procedura negoziata dovranno manifestare il proprio interesse inviando unicamente la domanda di partecipazione, sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante o procuratore della società, redatta utilizzando l’apposito modello allegato all’avviso pubblicato sulla piattaforma telematica di Ambiente S.p.A., disponibile all’indirizzo https:// ambientespa.acquistitelematici.it/gare. Le domande di partecipazione alla selezione dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12:00 del giorno 18 settembre 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerca di Ambiente Spa per l'affidamento del servizio di trasporto e cremazione di resti mortali derivanti da esumazione ed estumulazione

IlPescara è in caricamento