Bandiere a mezz'asta negli edifici pubblici anche a Pescara in ricordo delle vittime per il Coronavirus

La prefettura di Pescara ha fatto sapere che la presidenza del consiglio dei ministri ha disposto di esporre le bandiere a mezz'asta per la giornata di domani 31 marzo

Bandiere a mezz'asta anche a Pescara in segno di lutto e cordoglio per le vittime del Coronavirus nel nostro Paese. Lo ha disposto la presidenza del consiglio dei ministri, come annunciato dalla prefettura di Pescara. La bandiera nazionale e quella europea saranno a mezz'asta davanti a tutti gli edifici pubblici, per solidarietà ai deceduti ai quali in questo momento non possono essere riservati i dovuti conforti civili e religiosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricoridiamo che in Abruzzo le persone decedute con Coronavirus, aggiornate alla data di ieri 29 marzo, sono 88.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Collecorvino, moto contro auto: giovane trasportato in elicottero a Pescara

Torna su
IlPescara è in caricamento