La Fiab consegna la bandiera di Comuni Ciclabili al Comune di Pescara

La nostra città infatti è stabile nella speciale classifica con 2 Bike Smile su 5

La Fiab ha consegnato al Comune di Pescara la bandiera dei Comuni Ciclabili.
La nostra città infatti è stabile nella speciale classifica con 2 Bike Smile su 5.

A consegnare la bandiera all'assessore alla Mobilità, Luigi Albore Mascia, è stato Giancarlo Odoardi, coordinatore Fiab Abruzzo e Molise.

«Ma si tratta», fa sapere la Fiab, «di una valutazione ante Covid e per ovvie ragioni diffusa solo in queste giorni. Altrimenti sulla pergamena ci sarebbe potuto essere almeno uno “smile” in più, guadagnato in pochi mesi grazie alla ripresa dei cantieri e quindi alla realizzazione di alcune opere cicloviarie oltre che per varie attività promozionali». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Progetto Pesos, Pescara Sostenibile, premiato come idea lo scorso anno con l’Urban Award 2019, è in fase di realizzazione con 140 bici prestate ai dipendenti delle aziende che stanno aderendo al progetto. Opere infrastrutturali come il quadrilatero ciclabile tra i ponti Risorgimento e D’Annunzio, seppur con qualche spigolosità da risolvere quanto prima; 3 "case avanzate", quelle in testa alle corsie agli incroci su cui le bici possono attestarsi per ripartire prima delle auto; una nuova pista ciclabile stesa da via Misticoni in direzione San Donato; il lancio del monopattino elettrico in sharing, le nuove pensiline per le ricariche elettriche, e altro che presto vedremo sulle strade.

Intanto muovono i primi passi diversi piani di settore del Pums tra cui il Biciplan, lo strumento strategico e pianificatore che Fiab Pescarabici chiede da anni con perseveranza: «Nonostante tutto questo buon lavoro esistono ancora evidenti contraddizioni che costituiscono ostacoli, e talvolta muri, oltre i quali sarebbe facile scorgere un futuro davvero sostenibile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento