Attualità Farindola

Chiude l'ultima banca di Farindola e in 1.500 rimangono senza sportello Atm bancomat

Lo sportello Atm è stato trasferito a 20 km di distanza dal centro montano della provincia di Pescara

I cittadini di Farindola restano senza sportello Atm bancomat. L'ultima banca rimasta nel centro montano del Pescarese, infatti, ha deciso di smantellare l'unico bancomat disponibile in paese, e il 10 ottobre chiuderà anche la filiale stessa dell'istituto di credito che non ha accolto l'appello lanciato dall'amministrazione comunale. Il sindaco Ilario Lacchetta, spiega l'Ansa, aveva cercato una soluzione con la Banca Popolari di Bari ma non ha ottenuto risposta:

"Lasciare un territorio con oltre 1.500 abitanti - che d'estate arriva a tremila - senza uno sportello bancomat è un atto grave per la comunità". L'8 ottobre ci sarà un incontro con il prefetto per discutere di questa situazione:

"Ci auguriamo che il prefetto ci aiuti a trovare una strada. Nel frattempo abbiamo tentato di risolvere la questione con Poste che si è resa disponibile ad aprire un Postamat, ma i tempi restano incerti. La soluzione prospettata da Banca Popolare di Bari è quella di trasferire i conti alla filiale di Penne . Proposta inaccettabile in quanto dovrebbero fare 40 km tra andata e ritorno per un semplice prelievo contanti".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude l'ultima banca di Farindola e in 1.500 rimangono senza sportello Atm bancomat

IlPescara è in caricamento