rotate-mobile
Attualità

Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

Fondamentale l'intervento dei due bagnini della Compagnia del mare-Lifeguard che lo hanno salvato mentre rischiava di soffocare

Momenti di paura ed apprensione questa mattina 3 luglio verso le 9,30 quando un bagnante ha rischiato di soffocare dopo che la sua mascherina si è bagnata in acqua. Stava facendo il bagno con indosso una mascherina Ffp2, ed all'improvviso il dispositivo si è bagnato impedendogli di respirare.

L'episodio è avvenuto fra gli stabilimenti Jumbo e Nettuno sulla riviera nord dove i bagnini Fracassi Mattia e Del Gaudio Luigi della Compagnia del mare-Lifeguard hanno soccorso il 76enne portandolo a riva. Non ha riportato conseguenze nonostante l'episodio potesse avere conseguenze molto più gravi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

IlPescara è in caricamento