Attualità

L'autovelox di via Di Sotto nella nuova puntata del '99 Cosse Radio Show'

Intanto torna a parlare Franco Pietrantonio, l'organizzatore della manifestazione del 1° aprile poi annullata per le norme anti Covid

L'autovelox di via Di Sotto sarà il protagonista della nuova puntata del '99 Cosse Radio Show', in onda domani (8 aprile) su Radio Città Pescara a partire dalle ore 19,45. In studio, come sempre, Michele Mastandrea, Marco 'Sburzo' Di Pietro e Fabrizio Camplone. Si parlerà degli ultimi sviluppi della vicenda, come sempre tra il serio e il faceto quando ci sono di mezzo i simpaticissimi 99 Cosse.

Intanto torna a parlare Franco Pietrantonio, l'organizzatore della manifestazione del 1° aprile poi annullata per le norme anti Covid: "Quella mobilitazione - ha spiegato - nasceva per dare voce ai tanti che si sentono ostaggio di uno strumento che aveva come giusto obiettivo quello di aumentare la sicurezza di una strada troppo spesso teatro di gravi incidenti stradali. I cittadini dei colli sono i primi a voler vivere in un quartiere sicuro, con un traffico che consenta di vivere serenamente il territorio. Tuttavia ritengono che lo strumento scelto per perseguire l'obiettivo non basti, e che crei maggiori problemi di quanti ne possa risolvere. Abbiamo chiesto e continuiamo a chiedere che si affronti il problema della sicurezza stradale in tutto il quartiere, perché le auto che oggi non transitano più su via di Sotto, passano per via Colle Innamorati e colle Scorrano dove sono carenti i marciapiedi e l'illuminazione. Coloro che rallentano per non prendere la multa di fronte alla scuola media Virgilio, poi accelerano per il resto della via di Sotto, dove l'illuminazione carente e le striscie pedonali sbiadite rendono difficile la vita dei pedoni".

E aggiunge: "Condanniamo le scritte ingiuriose che sono apparse sull'asfalto nei giorni scorsi. L'appello che rivolgiamo alla cittadinanza è di continuare a firmare le petizioni e, soprattutto, osservare le regole della strada, percorrendo via Di Sotto e tutte le altre vie dei Colli nel rispetto dei limiti di velocità e della salvaguardia dei pedoni. Invitiamo tutti a percorrere sempre la via per continuare a sostenere le attività commerciali oggi penalizzate dalla presenza della telecamera per il controllo della velocità. Siamo certi che il sindaco di Pescara e l'intera giunta comunale ascolteranno comunque la voce dei cittadini dei colli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autovelox di via Di Sotto nella nuova puntata del '99 Cosse Radio Show'

IlPescara è in caricamento