menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto usate e contachilometri alterati, per Contribuenti Abruzzo si possono evitare

Ci sono importanti novità di cui non tutti sono a conoscenza. Lo annuncia in una nota il presidente dell'associazione, Donato Fioriti. Ecco come possono fare gli utenti per non incappare in cattive sorprese

"Nel corso degli ultimi anni abbiamo ricevuto periodicamente segnalazioni riguardanti presunte alterazioni del contachilometri, che l’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato sanziona puntualmente. Da poco meno di un anno c'è una svolta importante, ma ancora poco conosciuta”.

Lo annuncia in una nota Donato Fioriti, presidente dell’associazione dei consumatori “Contribuenti Abruzzo", aggiungendo:

“A partire da giugno dello scorso anno tutte le informazioni riguardanti l’avvenuta revisione degli autoveicoli, e in particolare i dati relativi alla lettura del contachilometri, sono riportati nel certificato di revisione rilasciato al proprietario dell’autovettura e accessibili sul sito ilportaledellautomobilista.it del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti”.

Gli utenti, per evitare di incappare in contachilometri alterati, possono:

  • richiedere l’esibizione della copia dell’ultimo certificato di revisione dell’auto usata
  • verificare il chilometraggio riferibile all’auto usata che si intende acquistare tramite il sito istituzionale del Mit, inserendo il numero di targa di tale vettura
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento