rotate-mobile
Attualità

Aumenta il numero dei detenuti nelle carceri abruzzesi nel 2023, al San Donato sono 54 in più

Complessivamente, rispetto al 2022, sono 100 in più i detenuti presenti nelle case circondariali dell'Abruzzo

Ci sono 100 detenuti in più in Abruzzo rispetto al 2022.
Come riporta l'agenzia LaPresse, sono questi i dati forniti dal ministero della Giustizia per la popolazione carceraria negli 8 istituti di pena abruzzesi.

Sono registrati 1.972 detenuti nel 2023 nelle carceri delle 4 province contro i 1.870 del 2022 a fronte di una capienza regolamentare di 1.715 posti letto per le case circondariali abruzzesi.

Rispetto al 2022 nel carcere "Le costarelle" dell'Aquila sono stati ospitati 11 reclusi in più, stessa cifra a Lanciano, ad Avezzano, nell'aquilano marsicano, i detenuti sono 22 in più, a Sulmona 17 in più, a Chieti 32 in più e infine il San Donato di Pescara con 54 detenuti in più. Segno meno solo nel penitenziario di Teramo con meno 36 reclusi e in quello di Vasto con meno 9 detenuti (Chieti) rispetto al 2022. In particolare, per il carcere frentano della provincia di Chieti si tratta comunque di una casa lavoro e il numero degli ospiti diventa poco rilevante. Per il carcere Castrogno di Teramo il dato non tiene conto del riassetto organizzativo che ha imposto un trasferimento temporaneo dei detenuti ad alta sicurezza in altre località.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumenta il numero dei detenuti nelle carceri abruzzesi nel 2023, al San Donato sono 54 in più

IlPescara è in caricamento