Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Atto incendiario contro l'Ater, il presidente Lattanzio: "Atto intimidatorio grave ma non ci ferma"

Il numero 1 dell'Ater annuncia che l'atto intimidatorio non fermerà l'azione che sta portando allo sfratto degli inquilini abusivi

«Siamo sconcertati da quello che è successo l'altra notte perché noi cerchiamo di comportarci rispettando le norme e forse qualcuno non le vuole rispettare».
A parlare è Mario Lattanzio, presidente dell'Ater, dopo il principio di incendio appiccato davanti alla sede di Pescara.

«Sono molto contento dell'intervento eccellente di polizia di Stato e vigili del fuoco che hanno evitato il peggio», aggiunge Lattanzio, come riferisce l'agenzia Dire.

Poi Lattanzio aggiunge: «È un atto gravissimo, ma noi andiamo avanti per la nostra strada rispettando le norme e tutelando le persone che hanno diritto ad avere una casa. Non ci faranno cambiare idea. Siamo vicini a chi sta in regola e lontani da chi non lo è: questo è il nostro principio».
Lattanzio ha parlato nel corso della presentazione dei nuovi interventi di riqualificazione di via Cetteo Ciglia, dove sarà costruita una palazzina e un'altra sarà totalmente riqualificata in modo innovativo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atto incendiario contro l'Ater, il presidente Lattanzio: "Atto intimidatorio grave ma non ci ferma"

IlPescara è in caricamento