rotate-mobile
Attualità

Le precisazioni della Asl sull'ospedale Covid di Pescara: "Nessuna carenza di posti e di personale, pronti per una seconda ondata"

La Asl di Pescara ha voluto fare alcune precisazioni dopo le accuse mosse da alcuni consiglieri d'opposizione sulle presunte carenze presenti nel Covid Hospital

Nessuna carenza di posti e di personale all'ospedale Covid di Pescara, nell'ex Ivap, dove è tutto pronto in caso di una seconda forte ondata di contagi. Lo ha fatto sapere la Asl, che replica alle accuse mosse da alcuni consiglieri regionali sulle presunte carenze di organico nella struttura, che può contenere fino ad un massimo di 174 posti letto. Dal mese di maggio la struttura ha iniziato ad accogliere gradualmente i pazienti ricoverati a Penne e nell'ospedale civile di Pescara, oltre ad aver dato assistenza a tutti coloro che si sono ammalati dal 28 maggio in poi ed hanno avuto necessità di cure ospedaliere. Attivato anche un day hospital Covid, per assistere i pazienti usciti dalla fase acuta ma che presentano ancora dei disturbi patologici. Con l'ospedale Covid, ricorda la Asl, si è di fatto garantita la massima separazione fra le attività dell'ospedale civile di Pescara e la struttura dove sono stati trasferiti anche i reparti di malattie infettive e pneumologia.

Il personale disponibile per la gestione dei pazienti Covid viene organizzato per moduli, in considerazione della effettiva presenza di pazienti positivi. Il reclutamento di personale dedicato ai percorsi Covid è notevole e debitamente rendicontato periodicamente presso il Dipartimento Sanità della Regione Abruzzo.

Si tratta di personale dislocato tra i percorsi emergenziali ed i percorsi del Covid-Hospital. Ulteriori risorse in fase di reclutamento, per i quali gli atti risultano adottati o in corso di adozione, interessano 45 infermieri, 15 operatori socio sanitario, 13 medici laureati, 3 medici specializzati e 2 medici specializzandi, per far fronte alla domanda eventualmente crescente.

Per questo, l'azienda sanitaria pescarese ha parlato di un bilancio positivo e fiducioso per affrontare l'emergenza in atto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le precisazioni della Asl sull'ospedale Covid di Pescara: "Nessuna carenza di posti e di personale, pronti per una seconda ondata"

IlPescara è in caricamento