menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Asl chiude tre scuole a Pescara, scatta la quarantena per 500 persone

Come riporta l'Ansa Abruzzo, dal 23 gennaio e fino al 5 febbraio stop alle attività didattiche in presenza per quegli istituti in cui si sono registrati casi di Covid-19. Ecco di quali edifici si tratta

La Asl chiude tre scuole a Pescara, e conseguentemente scatta la quarantena per 500 persone tra alunni e docenti. Come riporta l'Ansa Abruzzo, dal 23 gennaio e fino al 5 febbraio stop alle attività didattiche in presenza per quegli istituti in cui si sono registrati casi di Covid-19. Si tratta della primaria "Luigi Illuminati" di via Regina Elena, della scuola dell'infanzia che si trova nello stesso plesso e della scuola media "Mazzini" di via Regina Margherita. Le tre scuole fanno tutte parte dell'Istituto Comprensivo 3.

Nel caso della "Illuminati", in una quinta elementare si è generato un focolaio, con almeno sei alunni positivi, cui si aggiungono contagi isolati accertati in altre classi. Mentre alunni e docenti saranno in quarantena, le attività didattiche andranno avanti con modalità a distanza. Chiunque nelle due settimane di chiusura dovesse presentare sintomi dovrà contattare il pediatra o il medico curante.

Il 6 febbraio potrà tornare a scuola solo chi non presenta sintomi. Continueranno regolarmente in presenza, invece, le attività didattiche del plesso di via Milite Ignoto dello stesso comprensivo. Più in generale, sono alcune decine le classi in quarantena tra Pescara e provincia, per un totale di diverse centinaia di persone. Si registrano casi nella maggior parte degli istituti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento