rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

A Pescara un mese di asilo nido privato costa quasi 450 euro

Infatti il capoluogo adriatico, con 446 euro al mese, si posiziona dietro Milano (690 euro) e Padova (473 euro). Segue Bari con 395 euro

A Pescara risulta elevata la spesa mensile per gli asili nido.
Infatti il capoluogo adriatico, con 446 euro al mese, si posiziona dietro Milano (690 euro) e Padova (473 euro). Segue Bari con 395 euro.

A dirlo, come fa sapere l'AdnKronos, è un'indagine di Altroconsumo basata sull'analisi dei servizi offerti da oltre 200 asili nido privati (e che ospitano almeno 11 bambini) nelle città di Milano, Padova, Pescara, Bari e Reggio Calabria.

L'indagine di Altroconsumo ha considerato aspetti relativi ai costi, agli orari, agli spazi, alla modalità di preparazione dei pasti e alle attività proposte ai bambini, ma nei risultati non rientra la valutazione della qualità professionale degli educatori. All'interno di quasi tutti gli asili nido c'è una zona di accoglienza e le aree per mangiare e riposare sono separate e in alcuni casi uno stesso spazio viene dedicato a più momenti della giornata. Ad esempio, a Padova la mensa è separata dalle altre attività nell'86% dei casi, mentre a Pescara solo nel 33%. A Bari e Pescara invece viene privilegiata la zona riposo (89% e 86% dei casi). Milano risulta la città più carente per quanto riguarda gli spazi esterni: il 29% infatti non ne ha uno. La visita effettuata personalmente negli asili nido è stata valutata complessivamente in maniera positiva in termini di gentilezza, disponibilità e chiarezza del personale, mentre le informazioni offerte sui siti web sono risultate povere o non aggiornate: risultati migliori a Milano (66% delle informazioni presenti sui siti erano aggiornate) e peggiori a Pescara (28%).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pescara un mese di asilo nido privato costa quasi 450 euro

IlPescara è in caricamento