Domenica, 20 Giugno 2021
Attualità

Contagi nelle scuole, l'appello di un genitore: "Fate capire ai vostri figli la gravità della situazione, con tatto e serenità"

Le scuole, all'interno dei plessi, rispettano il protocollo di sicurezza emanato dal ministero ma spesso è all'entrata e all'uscita che bambini e ragazzi non rispettano più il distanziamento e l'uso delle mascherine

Cresce nuovamente il numero dei casi di positività al Covid-19 (Coronavirus) e inevitabilmente si contano contagi anche all'interno delle scuole di Pescara con docenti, alunni e studenti che risultano positivi.
Le scuole, all'interno dei plessi, rispettano il protocollo di sicurezza emanato dal ministero ma spesso è all'entrata e all'uscita che bambini e ragazzi non rispettano più il distanziamento e l'uso delle mascherine.

Per questa ragione, un genitore lancia un appello affinché venga spiegato a bambini e ragazzi l'importanza di rispettare le norme anticontagio anche oltre l'orario scolastico: «La scuola sta facendo il possibile per arginare il contagio, nel rispetto dei protocolli, delle responsabilità e soprattutto delle decisioni della Asl. Ricordo che è la Asl che decide cosa fare, non la scuola. State attenti e cercate di far capire ai vostri figli la gravità della situazione, con tatto e serenità. Usciti da scuola devono distanziarsi e andare a casa, non devono bighellonare con i compagni. Poi devono indossare la mascherina sempre come se fosse un secondo paia di mutande». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagi nelle scuole, l'appello di un genitore: "Fate capire ai vostri figli la gravità della situazione, con tatto e serenità"

IlPescara è in caricamento