rotate-mobile
Attualità

Manca sangue, l'appello della Asl per le donazioni

A invitare i cittadini alla donazione è Patrizia Accorsi, direttrice del centro trasfusionale della Asl di Pescara

Un appello per la donazione di sangue.
È quello che lancia Patrizia Accorsi, direttrice del centro trasfusionale della Asl di Pescara.

La Accorsi torna a invitare i donatori e tutti i cittadini in buona salute a compiere l’importante gesto della donazione di sangue, con una lettera che contiene un appello alla donazione e i contatti telefonici dei centri trasfusionali di Pescara, Penne e Popoli.

Questo quanto scrive la direttrice del centro trasfusionale nella missiva: «È dal 1980 che la Asl di Pescara, grazie ai donatori di sangue è riuscita a garantire il supporto trasfusionale a tutti i pazienti che arrivano nei presidi ospedalieri di Pescara, Penne e Popoli e nelle due cliniche private Synergo Pierangeli e Villa Serena. Oggi siamo in difficoltà. Anche se i donatori sono sensibili, le donazioni, infatti, sono in incremento non solo rispetto all'anno scorso, ma anche rispetto al pre-Covid, non basta, perché sono in forte aumento anche i pazienti da trasfondere. Per questo mi rivolgo ai tanti in buona salute e di buona volontà per chiamarli a donare oggi, subito. Le richieste quotidiane, continue passano inosservate, quasi silenziose, ma sono tante e dietro a ognuna c'è la sofferenza di una persona. Mi appello alla generosità e al senso civico di ognuno perché è un attimo trovarsi nella necessità di "dipendere" per la propria vita da una trasfusione e dobbiamo essere sicuri che qualcuno pensa ad aiutarci».

Per donare sangue ci si può rivolgere alla Fidas 085292293, all'Avis 0852934219, alla Croce Rossa 3346892464 e nei centri trasfusionali de presidi ospedalieri di Pescara (08527790), Popoli (0859898414) e Penne (0858276293). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca sangue, l'appello della Asl per le donazioni

IlPescara è in caricamento