rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità Montesilvano

Il centro cottura della Serenissima apre i battenti per il servizio di refezione scolastica

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato rappresentanti del Comune e la commissione mensa al gran completo. L'impegno quotidiano? Un totale di 1300 pasti per i bambini che effettuano il tempo pieno a scuola

Un totale di 1300 pasti per i bambini che effettuano il tempo pieno a scuola. È l'impegno quotidiano della società Serenissima che ha ricevuto l'appalto della refezione scolastica e che oggi ha inaugurato ufficialmente il centro cottura, alla presenza dell'assessore alla Pubblica Istruzione, Maria Rosaria Parlione, del dirigente del settore amministrativo del Comune, Alfonso Melchiorre, delle dipendenti dell'ufficio dell'assessorato Lucia Nenni e Paola Finocchio e di tutta la commissione mensa formata da Monica Di Campli, Giovanna Durazzo, Stefania Porracciolo, Merisa Ruggieri e Maria Tarantella.

Alla cerimonia hanno preso parte anche tanti professori e genitori. I locali dove vengono preparati e cucinati i pasti agli scolari sono stati mostrati ai presenti dal direttore dell'azienda, Alberto Santini. L'assessore Parlione ha dichiarato:

"Credo sia importante notare che la riduzione delle tariffe (diminuite dal 4 al 20%, a seconda del reddito) non abbia minimamente inficiato la qualità del servizio che, anzi, è ritenuto da molti addirittura superiore a quello precedente".

Il costo della mensa è:

  • 2 euro a pasto per chi si trova nell’Isee fino a 10.000 euro
  • 2,60 euro a pasto per chi si trova nell’Isee da 10.001 a 13.000 euro
  • 3,20 euro a pasto per chi si trova nell’Isee da 13.001 a 16.000 euro
  • 3,90 euro a pasto per chi si trova nell’Isee da 16.001 a 20.000 euro
  • 4,70 euro a pasto per chi si trova nell’Isee oltre 20.000 euro 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro cottura della Serenissima apre i battenti per il servizio di refezione scolastica

IlPescara è in caricamento