menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Razzi a "Un giorno da pecora": «Tornare in politica? Questo non credo»

L'ex senatore su Radio 1: “Non mi hanno voluto, pazienza. Salvini è un caro amico, una persona eccezionale, ma lui non mi ha proposto di candidarmi con la Lega e io non gliel'ho chiesto. E comunque al momento sono troppo impegnato con 'Ballando'...”

Antonio Razzi, attualmente in gara a 'Ballando con le Stelle', è stato ospite di "Un giorno da pecora", su Radio 1, e nonostante la performance non proprio brillante della prima puntata ha detto di non essersi abbattuto:

“Ho scelto di ballare il Gangnam Style in onore delle due coree, agli italiani è piaciuto”.

Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto hanno dato voto 0 all'ex senatore:

“Li voglio invitare a ballare, voglio vedere di cosa sono capaci. Chi sta in giuria dovrebbe almeno saper ballare due o tre stili. Inviterei la Lucarelli, le farei fare un tango”.

Nell'attesa dell'evento, come stanno andando gli allenamenti?

“Mi fa male tutto, ho i muscoli indolenziti, ballo per tre ore al giorno”.

Per quanto riguarda la politica, sembra proprio che ormai, per Razzi, si tratti del passato:

“Se tornerò mai a candidarmi? Questo non credo. Non mi hanno voluto, pazienza. Matteo Salvini è un caro amico, una persona eccezionale, ma lui non mi ha proposto di candidarmi con la Lega e io non gliel'ho chiesto. E comunque al momento non posso candidarmi: sono troppo impegnato con 'Ballando'...”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento