È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Aveva 58 anni e viveva da solo in via Monti Ernici. Il decesso è avvenuto in casa per cause naturali. L'allarme lanciato dagli amici che non lo sentivano da due giorni

È morto stroncato da un infarto il presentatore televisivo Antonello Luzi, personaggio di spicco della discoteca Caesar e di Tele 9 negli anni '90.
A scoprire il corpo senza vita del 58enne pescarese sono stati i carabinieri, allertati da una coppia di amici che frequentavano abitualmente il suo domicilio in via Monti Ernici, a pochi metri dall'Istituto Tito Acerbo.

Quella strana assenza da due giorni li aveva messi in allarme e difatti, dopo aver bussato per l'ennesima volta alla porta di casa e provato svariate volte a contattarlo al cellulare, è arrivata ieri notte l'amara verità.

I militari si sono introdotti con forza all'interno dell'abitazione e hanno rinvenuto il cadavere. L'esame del medico patologo ha confermato la causa naturale del decesso, avvenuto molte ore prima del ritrovamento. In tv, Antonello Luzi ha condotto trasmissioni di intrattenimento a fianco di Gianfranco Valli, Luca Teseo e Lamberta Salvati. Ultimamente occupava il palinsesto televisivo con dirette di cartomanzia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

Torna su
IlPescara è in caricamento