menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via il percorso "Alternanza scuola - lavoro" per 320 studenti dell'Alberghiero di Pescara

Lo ha fatto sapere la dirigente scolastica Di Pietro aggiungendo che gli studenti interessati sono quelli delle classi terze e quarte dell'istituto

Al via il percorso alternanza scuola - lavoro di 320 studenti dell'Alberghiero De Cecco di Pescara. Lo ha fatto sapere la dirigente scolastica DI Pietro, aggiungendo che si tratta dei ragazzi delle classi terze e quarte, con il problema della pandemia che ovviamente non ha potuto portare i ragazzi nei ristoranti e negli alberghi per lo stage, ma che invece grazie alla didattica a distanza porterà schef e professionisti di sala e del turismo nelle case dei ragazzi con 40 ire di formazione abilitanti, al termine delle quali riceveranno l'attestato di partecipazione e la certificazione delle competenze acquisite.

La Di Pietro ha aggiunto che questo percorso è fondamentale per la crescita personale e professionale degli studenti, per approcciarli nel modo corretto verso il mondo del lavoro quando sono ancora impegnati nella carriera scolastica, un tassello indispensabile per la costruzione professionale.

L’obiettivo è dunque quello di dare loro delle conoscenze specialistiche, trasformare quanto hanno appreso nelle aule scolastiche in azione concreta. E sono senza dubbio momenti di formazione e informazione, durante i quali i nostri studenti hanno anche la possibilità di conoscere direttamente i professionisti del settore.

Purtroppo il Covid-19 ci ha imposto limitazioni e ostacoli, viviamo una situazione complessa e difficile, ma comunque abbiamo deciso di non fermare il nostro cammino formativo, e piuttosto abbiamo ripensato e riorganizzato l’alternanza Scuola-Lavoro in digitale, dunque in assoluta sicurezza, snella nell’iter burocratico, che garantirà continuità alle attività coordinate scuola-impresa, in grado di sviluppare competenze certificabili.

Le attività saranno in e learning guidate, e pratiche applicative delle conoscenze acquisite svolte individualmente da casa producendo videofilmati e fotografie da presentare poi ai docenti. Le lezioni si concluderanno il 13 maggio con un ruolo importante degli studenti del laboratorio Itinerando ideato dal docente Cioppi con un pool di 6 professionisti e 72 studenti che lavorano già da ora su su percorsi e itinerari legati alla tradizione, al gusto e alla storia del territorio.

Il nostro obiettivo sarà quello di promuovere la cultura enogastronomica del nostro territorio, i valori della tipicità, gli ingredienti del nostro territorio, ovvero l’attenzione ai ‘saperi’, a come gli ingredienti vengono assemblati, dunque il sapere gastronomico, la promozione della cultura professionale della nostra terra, che significa attenzione alla stagionalità, alla semplicità e alla sostenibilità nell’ottica dell’Agenda 2030

Il presidente dell'unione cuochi regionale Pace ha sottolineato come la mission sia quella di far conoscere tecnica e cultura in cucina, con le tradizioni legate alla Pasqua e ai suoi piatti abruzzesi, dall'agnello cace e ove alla pizza doce.

La Festa dei Morti, dunque lo studio del legame tra la vita e la morte e la ritualità del cibo, con il banchetto della notte dei defunti, e studieremo il piatto dei ‘Maccheroni alla chitarra’; poi la Festa di Sant’Antonio, legata alla Panarda, e il piatto sarà la ‘Minestra di Fave’; infine la festa di Carnevale con i torcinelli di patate e la Cicerchiata

Gli chef dell’Unione Cuochi Regionale che hanno aderito all’iniziativa e che terranno le lezioni saranno il presidente Lorenzo Pace, titolare del ristorante ‘Wine & Wine’ di Pescara; Angelo Monticelli, ristorante ‘Masseria Tattoni’ di Bellante; Ivana De Gasperis, della scuola di cucina ‘Quanto basta’ de L’Aquila; Carlo Auriti del ristorante ‘Maccarons’ di Guardiagrele; Emma Barone del ristorante ‘Antichi Sapori’ di San Valentino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento