menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consegnati dagli alpini i dpi per eseguire lo screening di massa Covid a Pescara e provincia [FOTO]

Si tratta di 205.000 unità di materiali fra mascherine, guanti, visiere, tute che utilizzeranno gli operatori che eseguiranno i tamponi rapidi sulla popolazione a partire dal 2 gennaio

Il nono reggimento alpini ha consegnato questa mattina alla protezione civile in piazza Italia a Pescara, circa 205 mila dispositivi di protezione individuale destinati al personale che eseguirà a partire dal 2 gennaio lo screening sulla popolazione per il Coronavirus. I camion militari sono arrivati alle 13,30 accolti dai responsabili della protezione civile. Si tratta di visiere, guanti, tute, mascherine Ffp2 e kit per i test rapidi ai quali potranno sottoporsi volontariamente i cittadini in città e successivamente anche nei comuni della provincia.

Gli uomini e le donne del nono reggimento, di base all'Aquila, avevano già trasportato nei giorni scorsi dall'ospedale Spallanzani all'ospedale Mazzini di Teramo le prime dose di vaccini anti Covid, e spesso vengono utilizzati per consegne speciali sanitarie in Abruzzo.

alpini dpi2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento