menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, la proposta di Albore Mascia: "Sede unica per Coc e volontari Protezione Civile"

L'ex sindaco di Pescara propone di individuare una sede logistica e strategica per raccogliere il Centro operativo Comunale e le varie associazioni di volontari della Protezione Civile

Individuare una struttura idonea, moderna e strategica per ospitare il Coc del Comune e le varie associazioni volontarie per la Protezione Civile. La proposta arriva dall'ex sindaco di Pescara Albore Mascia, che sottolinea come questa poposta possa migliorare sensibilmente l'efficacia di tutta la macchina che si mette in moto in caso di emergenze di vario genere.

Attualmente il Coc si trova nella sede del comando della Polizia Municipale, struttura nella quale però spesso, in situazione d'emerganza, si crea intralcio all'ordinario funzionamento degli uffici. L'idea è quella di costituire una sorta di cittadella, come ad esempio i locali della stazione di Porta Nuova attualmente in uso all'Ordine degli Architetti:

"Le alternative sono due ex scuole: quella di via Tavo e quella di Villa Fabio. La prima rappresenta l'opzione migliore: potrebbe, per dimensioni e servizi, ospitare davvero la cittadella della protezione civile riunendo associazioni, materiali e mezzi e Centro Operativo Comunale ma bisogna avere rispetto delle associazioni che all'interno dell'edificio hanno le loro sedi. Si dovrebbe quindi trovare un accordo per uno spostamento alle stesse condizioni. Da questo punto di vista potrebbe essere utile l'edificio di Villa Fabio, attualmente assegnato a un'associazione studentesca. Meno funzionale per Coc e protezione civile, a causa dei pochi parcheggi, potrebbe ospitare le associazioni, liberando l'immobile di via Tavo".

Per Albore Mascia bisogna evitare che la scelta ricada sull'ex Onmi, non adeguata rispetto alle esigenze attuali della protezione civile, impedendo l'ennesimo errore della gestione dell'amministrazione di centrosinistra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento