menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora alberi tagliati a Pescara, gli ambientalisti: "Tolto ossigeno al 12% dei cittadini in 2 anni"

I comitati ambientalisti intervengono nuovamente sulla questione degli alberi abbattuti in città dal Comune, chiedendo un incontro urgente per fermare gli abbattimenti non giustificati

Ancora abbattimenti di alberi in città, e gli ambientalisti tornano a lanciare l'allarme. I comitati cittadini infatti sottolineano come i tagli siano ancora in corso, riguardanti qualsiasi specie, forma ed età fra cui i Pini storici d'Aleppo. Durante il convegno “Alberi in città”, promosso dalle associazioni culturali e ambientali di Pescara (Italia Nostra, Archeoclub, I Gufi, Isde) che ha visto la partecipazione di moltissimi cittadini, il presidente di Medici per l’Ambiente, dott. Ugo Corrieri, ha fornito un chiaro dato scientifico che dimostrava, in breve, che in due anni il Comune con i tagli di alberi ha tolto ossigeno al 12% dei cittadini.

Secondo gli ambientalisti, proseguono delle politiche senza senso che puntano solo al taglio ed abbattimento senza prevedere altri interventi preventivi di manutenzione e conservazione:

Possiamo solo immaginare che le motivazioni di questi abbattimenti siano da imputarsi alla recente “fobia” degli alberi, in ogni caso resi pericolosi da cattive pratiche umane, dall’assenza di cure colturali e dalla mancanza di una adeguata e corretta manutenzione.
Di questo passo saranno tagliati tutti gli alberi, con un costo esorbitante cui dovrà sommarsi il costo di nuovi progetti e di reimpianti, costi pubblici sempre maggiori di manutenzione, per non parlare del prevedibile aumento dei costi sanitari. Sembra che per gli alberi l’unica soluzione sia sempre e solo l’abbattimento, eppure esistono tecniche virtuose alternative, adatte a consolidare e conservare le piante arboree, almeno le più vetuste

Per questo, i comitati chiedono un incontro immediato con l'amministrazione comunale

alberi tagliati 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento