rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità

Diversi alberi caduti a Pescara per il vento forte, la situazione aggiornata

Criticità in diverse zone della città per le raffiche di vento, decisa la chiusura dei cimiteri per questioni di sicurezza

L'ondata di maltempo, caratterizzata da pioggia e vento forte, che si sta abbattendo nelle ultime ore anche a Pescara sta creando non pochi disagi e conseguenze.
L'episodio più grave finora, si è verificato intorno a ora di pranzo in via Avezzano, di lato al palazzo che ospita la Provincia e la Prefettura

Un grande ramo di un pioppo è crollato improvvisamente finendo per penetrare nell'abitacolo di un'automobile, una Citroen C3 nera, al cui interno c'era una donna in pausa pranzo. Il tronco ha sfondato il parabrezza e rotto il piantone dello sterzo finendo sulle gambe della donna che ha subìto poi un intervento chirurgico in ospedale per una frattura esposta al femore. 

Come fa sapere il vice sindaco Antonio Blasioli «in queste ore abbiamo avuto criticità anche in via Pepe, via Aterno, via Fiume Verde, via di Sotto, via Monte di Campli, via Muziivia Colle Scorrano, viale della Riviera, via Rio Sparto e altre zone della città, tanto che abbiamo deciso di chiudere i cimiteri per la giornata di oggi proprio per evitare ogni tipo di rischio, vista la persistenza del vento». 

Blasioli porge anche la vicinanza del Comune alla donna rimasta ferita in via Avezzano e annuncia che verranno intensificati controlli e azioni per verificare la stabilità degli alberi cittadini: «Andremo sicuramente a trovare la signora ferita per testimoniarle la vicinanza e l’attenzione da parte del Comune per quanto le è accaduto, in questa giornata che ha visto i nostri operai, vigili del fuoco e polizia municipale occupati su più fronti per via del vento».

«Nel mese di settembre», ricorda il vice sindaco, «il servizio Verde ha reso ufficiale, attraverso una indagine esplorativa volta a individuare un operatore che verificasse il rischio su 1.075 esemplari di alberi della città, l’elenco degli alberi interessati dalla cosiddetta Vta (Visual tree assestment), tra cui rientra anche il pioppo di via Avezzano. Quel pioppo, come gli altri dello stesso filare, nel recente passato sono stati oggetto a più riprese della riduzione della chioma, per una progressiva eliminazione dei pericoli derivanti da patogeni fungini, localizzati in porzioni della chioma».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diversi alberi caduti a Pescara per il vento forte, la situazione aggiornata

IlPescara è in caricamento