menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alberghiero De Cecco, laboratorio di cucina intitolato ad un ex alunno scomparso

Sarà intitolato alla memoria di Marco Di Nino, ex alunno 23enne scomparso per un malore, il laboratorio 2 dell'Officina del Gusto dell'Alberghiero De Cecco

Due importanti appuntamenti domani mercoledì 5 giugno all'Alberghiero De Cecco di Pescara. Alle 12, infatti, ci sarà l'intitolazione del laboratorio numero 2 dell'Officina del Gusto a Marco Di Nino, giovane ex studente 23enne scomparso improvvisamente mentre lavorava come cuoco a Moena, in provincia di Trento. Il ragazzo era originario di Scafa.

Inoltre, ci sarà anche la consegna ufficiale di un defibrillatore donato dai genitori di Marco all'Istituto. Saranno presenti, oltre alla dirigente scolastica Di Pietro ed alla famiglia di Di Nino, i rappresentanti dei genitori nel Consiglio d’Istituto, Loredana Marinelli, Chiara Favetta e Marcella D’Ancona, i rappresentanti degli studenti nel Consiglio d’Istituto e gli amici e compagni di scuola di Marco Di Nino.

La dirigente Di Pietro ha sottolineato l'importanza della giornata di domani per l'istituto, per ricordare un bravo ragazzo, educato ed amato da tutti, dai docenti ai compagni di classe:

La sua scomparsa, un anno fa, è stato un colpo duro e inatteso, impossibile da prevedere, e difficile da accettare per tutti. Per questa ragione abbiamo deciso di realizzare un progetto concreto, utile a preservarne la memoria e a tributargli un omaggio unanimemente sentito, ovvero intitolargli uno dei nostri nuovi Laboratori di cucina, il modo migliore per ricordare un giovane chef, cresciuto tra i nostri banchi, che sicuramente avrebbe rappresentato la parte migliore del nostro Abruzzo mettendo in mostra le sue eccellenti qualità di chef

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento