menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il professor Albani sulla curva dei contagi in Abruzzo: "Siamo in linea con le previsioni, il sistema sanitario sta reggendo"

Il responsabile della task force abruzzese per l'emergenza Coronavirus fa il punto della situazione nella nostra Regione

Il contagio del Coronavirus in Abruzzo sta rispettando la curva prevista, che porterà a circa 1500 Covid positivi. Lo ha dichiarato il professor Alberto Albani, a capo dell'emergenza Coronavirus nella nostra Regione. Si tratta di un numero elevato di pazienti ma che possono essere gestiti ed assorbiti dal nostro sistema sanitario regionale ha aggiunto Albani, ricordando però che la vera battaglia con il virus non si vince in ospedale ma a livello territoriale adottando comportamenti idonei a spezzare la catena dei contagi.

CORONAVIRUS IN ABRUZZO, I DATI DEL 30 MARZO

La rete sanitaria d'urgenza si è adattata e trasformata alle esigenze della pandemia, con gli ospedali che attuano piano con la riconversione di reparti di medicina e geriatria verso i pazienti Covid:

"Gli altri pazienti vengono trasferiti, di volta in volta, nelle aree mediche degli ospedali più piccoli o nelle case di cura private. Tutto questo consente di aumentare i posti di terapia intensiva e sub intensiva. La rete ospedaliera abruzzese ha mostrato una grande capacità di integrazione consentendo a tutti di essere curati"

Albani si è soffermato anche sulla questione della capacità di contagio del Coronavirus in Abruzzo, che si attesta su un valore di 2 - 2,5 ovvero ogni Covid positivo può infettare fino a due pazienti e mezzo:

"Pur essendo elevato il rischio si tenga conto che il morbillo ha una capacità di contagio di uno a 18. Purtroppo il coronavirus presenta una capacità di peggioramento che può portare alla mortalità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento