Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

L'Ail di Pescara dona computer e stampanti alle famiglie in difficoltà

La cerimonia di consegna è stata organizzata nella sala convegni di Casa Ail, in via Rigopiano

L'Ail di Pescara con una cerimonia ufficiale che si è svolta in Casa Ail di via Rigopiano, ha consegnato quattro computer e quattro stampanti destinate a famiglie pescaresi in difficoltò, tramite la Caritas diocesana. Erano presenti il presidente e vice presidente dell’associazione Domenico Cappuccilli e Antonella De Angelis, dell’Arcivescovo Tommaso Valentinetti, del direttore Caritas Corrado De Dominicis, di volontari e sostenitori.

Il presidente Cappuccilli ha sottolineato come la solidarietà sia circolare, e dunque si riceve e si restituisce:

"Abbiamo deciso di restituirla consegnando computer e stampanti a quattro famiglie che, a causa della mancanza di pc e tablet, hanno avuto notevoli difficoltà nella partecipazione alle lezioni scolastiche con la formula della Didattica a distanza"

L'arcivescovo Valentinetti ha ringraziato l'Ail evidenziando come le restrizioni della pandemia abbiano aggravato il fenomeno della povertà educativa minorile, fra le priorità della Caritas.  Corrado De Dominics ha ricordato che la Caritas si occupa di contrastare il fenomeno attraverso il centro “El Pelè”, in cui vengono attivati percorsi di inclusione e integrazione per i minori, le strutture specializzate in Bes (Bisogni educativi speciali) e Dsa (Disturbi specifici dell’apprendimento) situate in via Monte Petroso, e il progetto “Ribes” (Risorse integrate per i bisogni educativi speciali) in corso in nove regioni tra cui l’Abruzzo.

ail donazione 2-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ail di Pescara dona computer e stampanti alle famiglie in difficoltà

IlPescara è in caricamento