menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Ail dona all'ospedale di Pescara uno strumento per il Car-t, la nuova frontiera per sconfiggere leucemie e linfomi

Il macchinario si chiama CliniMacs Prodigy e permetterà di realizzare il Car-t, una nuova terapia utile soprattutto in caso di recidive

Con una cerimonia ufficiale che si terrà venerdì 28 giugno a Casa Ail in via Rigopiano, la sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’Ail donerà all'ospedale di Pescara uno strumento tecnologico all'avanguardia per la manipolazione cellulare per il progetto Car-t, la nuova frontiera per sconfiggere leucemie, linformi e mieloma utile soprattutto ai pazienti che soffrono di recidive dopo le terapie convenzionali.

Il presidente Cappuccilli ha spiegato che lo strumento ha un costo di 220 mila euro ed è stato acquistato grazie alle donazionim fra cui quella di 10 mila euro di UbiBanca. Il progetto Car-t è sostenuto da Mauro Di Ianni, professore di malattie del sangue all’Università “G. d’Annunzio” di Chieti e dirigente medico in Ematologia che interverrà a margine della cerimonia di consegna.

I risultati finora ottenuti sono estremamente promettenti e documentano la generazione di un’attività antineoplastica  anche in gruppi di pazienti altamente resistenti ai trattamenti convenzionali o recidivati dopo trapianto allogenico, fino all’ottenimento di remissioni complete, in alcuni casi anche durature, in elevate percentuali di pazienti.

Al convegno parteciperanno anche la professoressa Francesca Bianca Aiello, docente dell’Università di Chieti, che relazionerà sul tema “La riparazione del DNA: Dr Jekyll e Mr Hyde” e la dottoressa Maria Luisa Rossi Viganò, presidente di RomAil “Vanessa Verdecchia Onlus”, che parlerà del “Volontariato: come scelta sentimentale, ideale e sociale”.

car-t-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento