rotate-mobile
Attualità

Agbe e Comune di Spoltore insieme per la campagna "Accendi d'oro accendi la speranza"

Anche quest'anno Spoltore partecipa all'iniziativa di sensibilizzazione sul cancro infantile, promossa da Fiagop

Anche quest'anno il Comune di Spoltore ha deciso di partecipare alla campagna di sensibilizzazione sul cancro infantile “Accendi d'oro accendi la speranza", promossa da Fiagop. L'iniziativa, in collaborazione con l'Agbe (Associazione genitori bambini Emopatici), è in programma venerdì 23 settembre, quando il convento di San Panfilo si illuminerà d’oro a partire dalle ore 19,30. L'edificio cinquecentesco si aggiungerà dunque ai luoghi simbolo che si illumineranno d'oro durante la settimana.

L’adesione è stata fortemente voluta dalla sindaca Chiara Trulli, dal vice presidente del consiglio comunale Angela Scurti e dall'assessore alla cultura Roberta Rullo: "L'oro è il colore che ci ricorda il valore dei bambini", spiega Scurti. "Il cancro è purtroppo la principale causa di morte per malattia nei bambini". Ogni giorno ci sono quasi 700 nuovi casi di cancro infantile in tutto il mondo.

In Europa, invece, si contano 35.000 casi ogni anno, mentre in Italia siamo a circa 2.400. Di questi, il 20% non supera la malattia. Nel nostro continente muoiono ogni anno circa 6.000 bambini: "Fare informazione è importante perché una maggior consapevolezza permette di identificare i primi sintomi, con diagnosi più precoci", ha ricordato la sindaca Trulli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agbe e Comune di Spoltore insieme per la campagna "Accendi d'oro accendi la speranza"

IlPescara è in caricamento