rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità

L'aeroporto d'Abruzzo aderisce alla campagna "Un volo, per salvare la vita di un bambino"

Lo scopo del progetto nazionale #salvALI, la campagna a sostegno del Fondo Emergenza Voli, non sono solo voli di piacere e di lavoro ma anche di solidarietà

“Flying Angels Foundation “Un volo, per salvare la vita di un bambino”. Questo il nome della campagna di raccolta fondi alla quale aderisce anche l'aeroporto d'Abruzzo di Pescara.

Lo scopo del progetto nazionale #salvALI, la campagna a sostegno del Fondo Emergenza Voli, non sono solo voli di piacere e di lavoro ma anche di solidarietà.

Un'iniziativa grazie alla quale la Flying Angels Foundation assicura tempestivamente il trasporto aereo dei bambini gravemente malati, che non possono essere curati nel loro paese e di equipe mediche che partono per missioni chirurgiche nei paesi in via di sviluppo. Dal 4 al 19 novembre la campagna, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, rimarrà all’interno degli aeroporti italiani grazie al patrocinio di Assaeroporti ed Enac.

Testimonial della campagna è Daniel, un bambino nigeriano di 18 mesi che nella primavera di quest’anno ha volato fino a Genova per essere sottoposto a una delicatissima operazione al cuore all'ospedale Gaslini. Daniel, che è arrivato insieme alla sua mamma, dopo un periodo post-operatorio, è finalmente guarito ed è rientrato nel suo paese. Tutto questo grazie alla generosità di molte persone e aziende in tutta Italia.

Ogni singola donazione contribuisce a garantire la tempestività dei trasferimenti per scopi medici dei piccoli malati, che non possono essere curati nei loro Paesi di origine.

Per sostenere il Fondo Emergenza Voli è possibile, fino al 19 novembre, inviare un Sms al numero solidale 45580 del valore di 2 euro da cellulari Wind Tre, Tim, Vodafone, PosteMobile, iliad, CoopVoce e Tiscali; di 5 euro chiamando da rete fissa Twt, Convergenze, PosteMobile; e di 2 e 5 euro chiamando da rete fissa Tim, Wind Tre, Fastweb, Vodafone e Tiscali.

Sostenere il Fondo emergenza Voli è possibile anche tramite:

  • Paypal: visita il sito web www.flyingangelsfoundation.org/dona-ora/
  • bonifico, esente da commissioni, mediante QUI UBI o QUI UBI Affari per i clienti UBI Banca tramite la funzione Bonifico Solidarietà dell’internet banking e, anche per i non clienti, agli sportelli delle Filiali UBI Banca sul conto corrente di Flying Angels Foundation – IBAN IT94M0311101401000000030842 sempre esente da commissioni.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'aeroporto d'Abruzzo aderisce alla campagna "Un volo, per salvare la vita di un bambino"

IlPescara è in caricamento