menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addetta delle cucine dell’ospedale di Penne positiva al Covid, le precisazioni della Asl

L'azienda sanitaria fa sapere che la donna è asintomatica e, nei 15 giorni precedenti all'esecuzione del test, ha prestato servizio nel nosocomio San Massimo soltanto per due giorni

Dopo la notizia che un'addetta delle cucine dell’ospedale di Penne è risultata positiva al Covid, arrivano le precisazioni della Asl di Pescara. L'azienda sanitaria fa sapere che la donna è asintomatica e, nei 15 giorni precedenti all'esecuzione del test, ha prestato servizio nel nosocomio San Massimo soltanto per due giorni. 

Non solo. Sempre la Asl comunica che tutto il personale della ditta è stato tempestivamente sottoposto a tampone, e l'esito dei test per tutti è risultato negativo.

Per quanto riguard, iinvece, il personale sanitario, viene sottoposto a tampone ed esame sierologico una volta al mese, e dal 24 al 28 agosto "tutto il personale delle unità operative interessate dal servizio di ristorazione dell’ospedale di Penne sarà nuovamente sottoposto a controllo".

Infine a scopo precauzionale "il servizio di richiesta e consegna del vitto al letto del paziente, normalmente espletato dai dipendenti Dussmann, è stato sospeso dalla direzione medica del presidio". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento