rotate-mobile
Attualità Manoppello

Acqua non potabile in 16 comuni della provincia di Pescara, l'avviso dell'Aca

L'acqua non potrà essere usata a fini alimentari in 16 comuni del Pescarese a causa di un aumento della torbidità nella sorgente La Morgia

Acqua non potabile nei comuni del comprensorio della Majella in provincia di Pescara.
A farlo sapere è l'Aca che comunica di non usare l'acqua a fini alimentari in 16 comuni del Pescarese.

Questo quanto comunica l'azienda comprensoriale acquedottistica in una nota firmata dal direttore tecnico, Lorenzo Livello: «A causa delle eccessive precipitazioni atmosferiche in atto si è riscontrato un aumento di torbidità nella sorgente La Morgia, pertanto, a scopo precauzionale, l'acqua in distribuzione non può essere utilizzata a fini alimentari».

Questi i comuni coinvolti da questa situazione: Abbateggio (intero comune), Alanno (centro urbano, case Gobeo, contrada Oratorio, contrada Prati, Colle Rotondo, contrada Colle Sperduto, contrada Sant'Agata), Bolognano (intero territorio comunale a eccezione di Piano d'Orta), Catignano (intero territorio), Caramanico Terme (intero territorio a eccezione delle contrade San Tommaso, Riga, De Contra, San Vittorino), Lettomanoppello (intero territorio), San Valentino (intero territorio), Manoppello (contrada Carpelle, contrada Montegrappa, contrada Foce), Nocciano (intero territorio), Roccamorice (intero territorio), Serramonacesca (intero territorio a eccezione di contrada Garifoli), Scafa (contrada Colli superiori, contrada Colli inferiori, contrada Mampioppo, contrada De Contra, contrada Tornaturo, contrada Colle Mulino e le utenze ubicate nella strada provinciale per San Valentino dal civico 32 al 46), Civitaquana (intero territorio), Cugnoli (intero territorio), Pescosansonesco (intero territorio), Pietranico (intero territorio). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua non potabile in 16 comuni della provincia di Pescara, l'avviso dell'Aca

IlPescara è in caricamento