menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disagi senza fine a Città Sant'Angelo, erogazione acqua sospesa dal 13 al 17 giugno

L'Aca, a causa degli elevati consumi idrici che comportano una ridotta disponibilità idrica nelle ore diurne, ha deciso di chiudere vari serbatoi per tre giorni di seguito

Proseguono i disagi per i cittadini di Città Sant'Angelo che già da diversi giorni si stanno ritrovando senza acqua.
L'Aca, a causa degli elevati consumi idrici che comportano una ridotta disponibilità idrica nelle ore diurne, ha deciso di chiudere vari serbatoi per tre giorni di seguito.

I rubinetti resteranno a secco a partire da oggi pomeriggio, giovedì 13, e fino a lunedì 17 giugno.

Nel dettaglio questi i giorni e gli orari nei quali verranno chiusi i serbatoi con conseguente sospensione dell'erogazione idrica in varie zone del centro angolano: 

Giovedì 13 giugno dalle ore 17 alle ore 7 del giorno successivo serbatoio Fonte Canale:

  • Fonte Canale;
  • Fonte di Moro;
  • Zone limitrofe;
  • Serbatoio Colle di Sale :
  • Campo sportivo;
  • Via Torrette;
  • Strada Giardino;
  • Piano della Cona;
  • Via S. Pietro;
  • Zone limitrofe.

Venerdì 14 dalle ore 17 alle ore 7 del giorno successivo Serbatoio Cipressi:

  • Serbatoio Colle di sale;
  • Case Fagnani;
  • S. Giacomo;
  • Via Cantine;
  • Colle Razzi;
  • Strada Ponticello;
  • Via Acquatina;
  • Zone limitrofe.

sabato 15 dalle ore 17 alle ore 7 del giorno successivo serbatoio Fonte Canale:

  • Fonte Canale;
  • Fonte di Moro;
  • Zone limitrofe;
  • Serbatoio Colle di sale;
  • Case Fagnani;
  • S. Giacomo;
  • Via Cantine;
  • Colle Razzi;
  • Strada Ponticello;
  • Via Acquatina;
  • Zone limitrofe.

Domenica 16 dalle ore 17 alle ore 7 del giorno successivo Serbatoio Cipressi:

  • Cipressi;
  • S. Agnese;
  • serbatoio Fonte Canale:
  • Fonte Canale;
  • Fonte di Moro;
  • Zone limitrofe.

Dall'azienda comprensoriale acquedottistica fanno sapere che «gli orari sopra indicati potranno essere soggetti a minime variazioni e che se le e le condizioni dei livelli dei Serbatoio rientrano nella normalità le chiusure non verranno effettuate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento