rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Acqua, dopo 6 mesi di disagi prima settimana senza interruzioni e riduzioni idriche

L'Aca, per la prima volta dallo scorso maggio, non ha pubblicato l'ormai nota tabella relativa a chiusure e riduzioni idriche

L'emergenza acqua in provincia di Pescara sembra finalmente alle spalle dopo 6 lunghi mesi di disagi.
Un periodo di 180 giorni vissuto con difficoltà da migliaia di residenti della nostra provincia che si sono trovati spesso senza acqua dai rubinetti o con solo un filo.

Il periodo di novembre, caratterizzato da numerose piogge, ha di certo aiutato a far terminare l'emergenza idrica durata davvero troppo a lungo.

Questa settimana, ovvero quella che va dal 22 al 28 novembre, è la prima senza la previsione di interruzioni o riduzioni idriche da parte dell'Aca. Il livello dei serbatoi è dunque tornato a un livello di sicurezza. Restano però alcuni insegnamenti di questa grave crisi idrica che non vanno dimenticati: da un lato ogni singolo cittadino può e deve ridurre lo spreco evitando di usare l'acqua in modo sbagliato o eccessivo; dall'altro l'Aca, così come tutti gli altri enti che gestiscono il servizio idrico devono intervenire per riparare le condotte colabrodo a causa delle quali si perde tantissima acqua lungo il percorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua, dopo 6 mesi di disagi prima settimana senza interruzioni e riduzioni idriche

IlPescara è in caricamento