rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Attualità via spiga

Dopo quattro mesi chiude il mercato di via Spiga-via Raffaello: ufficiale il trasloco nel parcheggio del Bingo

La sperimentazione di uno dei tre mercati istituiti dopo la soppressione di quello della strada parco non ha dato i frutti sperati e così l'ipotesi di accorpamento diventa concreta con il "sì" della giunta comunale al progetto di spostamento

Con la delbera di giunta 507 del 28 maggio è stato dato il via libera all'ipotizzato accorpamento del mercato di via Spiga-via Raffaello con quello realizzato nell'area del Bingo: due dei tre che a gennaio hanno sostituito il mercato della strada parco soppresso per far posto alla filovia e non senza polemiche.

A confermare che era in corso la valutazione di spostamento di uno dei tre mercati sperimentali (l'altro è in via Diaz), lo aveva confermato nelle settimane scorse a IlPescara l'assessore al commercio Alfredo Cremonese. Una soluzione quella di via Spiga che, in sostanza, non è decollata con quindi la decisione, anche a seguito del confronto avuto con gli operatori, di procedere all'accorpamento riducendo dunque a due i mercati che hanno preso il posto di quello della strada parco.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Una soluzione attuabile perché, specifica la delibera, “è possibile impiegare alcune aree pubbliche adiacenti al mercato sperimentale del parcheggio Bingo” e questo a seguito dei lavori, come si evince anche dalla planimetria e affermato dallo stesso Cremonese, fatti nel tratto stradale che collega viale Bovio a via Silvio Pellico sempre per il filobus.

È lo stesso atto a ribadire le ragioni della decisione rilevando che il mercato di via Spiga-via Raffaello “pur risultando in grado di accogliere un numero di posteggi superiore alle trentacinque unità, registra giornalmente una presenza massima di venti-venticinque ambulanti” e che dunque “la vicinanza con altre aree mercatali non ha consentito l’auspicato sviluppo del mercato”. Ribadendo quindi che la richiesta di spostamento nell'area Bingo è stata chiesta proprio dagli operatori, la delibera specifica anche che quello di via Spiga-via Raffallo è un mercato che “allo stato, non risulta in grado di svolgere appieno la propria funzione di servizio al vicinato”. “L'attuale consistenza dell'offerta merceologica e il limitato numero di acquirenti non giustificano il mantenimento del citato mercato settimanale”, si legge ancora.

Quindi la rassicurazione che la nuova collocazione è stata pensata “limitando nel contempo i disagi alla circolazione in una zona centrale della città”.

Con la delibera si dà quindi mandato al settore Sviluppo economico-servizi mercati “di porre in essere tutti gli atti consequenziali per la ricollocazione e riassegnazione, sulla base di quanto previsto dalla vigente normativa, dei posteggi occupati dai concessionari già attivi in tutti i mercati sperimentali istituiti con deliberazione di giunta comunale numero 1 del 04 gennaio 2024, ossia mediante l’utilizzo delle ultime graduatorie valide redatte in occasione della riorganizzazione avvenuta nel 2016 del Mercato della Strada Parco” secondo quindi il criterio di anzianità.

Planimetraia per l'accorpamento del mercato di via Spiga-via Raffaello nel parcheggio del Bingo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo quattro mesi chiude il mercato di via Spiga-via Raffaello: ufficiale il trasloco nel parcheggio del Bingo

IlPescara è in caricamento