Attualità Farindola

L'allarme lanciato dall'Abruzzo Tourism: "Entroterra vestino penalizzato dalla viabilità precaria" [VIDEO]

L'associazione ha raccolto il grido d'allarme di Franco Marzola, titolare del ristorante "Lu Strego", che denuncia come nonostante siano stati stanziati dei fondi per la viabilità col "Masterplan" dalla precedente Giunta D'Alfonso, la situazione resta precaria

Grossi disagi e ricadute negative sul turismo per l'entroterra vestino, in particolare alle falde del Gran Sasso, dove la viabilità precaria è ancora un grosso problema. La denuncia arriva dall'associazione Abruzzo Tourism che ha raccolto il grido d'allarme di Franco Marzola, titolare del ristorante "Lu Strego", che denuncia come nonostante siano stati stanziati dei fondi per la viabilità col "Masterplan" dalla precedente Giunta D'Alfonso, la situazione sia ancora difficile con le strade provinciali in condizioni precarie e di scarsa sicurezza, con turisti e pullman che hanno difficoltà a raggiungere Rigopiano fino a scendere poi a Castel Del Monte e Campo Imperatore da un lato, e Castelli e il Santuario di San Gabriele dell'Addolorata a Isola del Gran Sasso dall'altro, utilizzando un percorso alternativo all'autostrada.

"Mi sembra assurdo che dopo tutto quello che è successo, nessuno abbia un occhio di riguardo per noi. Mi piacerebbe sapere se c'è la volontà di iniziare questi lavori oppure vogliono lasciarci all'abbandono. Per rendere l'idea della situazione, basta pensare che l'anno scorso mio padre ha accusato un malore e l'ambulanza per arrivare a Farindola da Penne ha impiegato 55 minuti a causa delle condizioni della strada, in un tragitto che in condizioni normali è percorribile in massimo 20 minuti. Non ho parole veramente. Cosa bisogna aspettare per mettere mano alla viabilità? Si sta aspettando un'altra disgrazia?".

L'avvocato Amedeo Ciuffetelli dell'Aquila, amante della montagna e venuto a Farindola, ha aggiunto:

"Siamo nel confine molto labile fra i diritti soggettivi e gli interessi legittimi, rispetto al fatto che una strada sia pienamente e comodamente fruibile. Sicuramente in questa zona ci sono dei problemi di viabilità che sarebbero anche facilmente risolvibili, e questa situazione comporta sicuramente un pregiudizio economico agli esercizi commerciali della zona che potrebbe anche essere un danno astrattamente risarcibile dalla pubblica amministrazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'allarme lanciato dall'Abruzzo Tourism: "Entroterra vestino penalizzato dalla viabilità precaria" [VIDEO]

IlPescara è in caricamento