In Abruzzo si stimano fra i 14mila e 15mila contagi da Covid, Albani: "Mortalità in linea con la media nazionale"

Lo ha fatto sapere il referente regionale per le emergenze Alberto Albani commentando i dati delle ultime settimane

In Abruzzo il tasso di mortalità da Covid è del 3,2/3,4% in linea con la media nazionale. Lo ha fatto sapere il referente sanitario regionale per le emergenza Alberto Albani, che ha precisato come i dati diffusi da alcuni organi di stampa negli ultimi giorni, e riferiti alla nostra regione, dovevano essere comparati con gli stessi parametri e dunque parzialmente inesatti.

Il tasso di letalità va calcolato dividendo i decessi per le persone contagiate. Le persone decedute ad oggi 10 ottobre sono 487, mentre l'Istat grazie ai dati sulla sieroprevalenza stima un totale di contagi pari a 14/15 mila casi. Il rapporto fra questi due valori, dunque, pone l'Abruzzo in linea con l'andamento dei decessi a livello nazionale.

Ricordiamo che ieri in Abruzzo, dopo diversi mesi, è stata nuovamente superata la soglia dei 100 contagi giornalieri registrati nelle 24 ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento