rotate-mobile
Attualità

L'Abruzzo avrà 25.480 dosi iniziali di vaccino Pfizer per sconfiggere il Covid

È arrivata l'ufficializzione della ripartizione delle 1,833 milioni di dosi del primo invio da parte di Pfzier al nostro Paese

Arrivano i numeri ufficiali della ripartizione del primo invio di dosi del vaccino contro il Covid da parte di Pfizer. Al nostro Paese, lo ricordiamo, sono destinate 1,833 milioni di dosi che saranno distribuite nelle 20 regioni italiane. All'Abruzzo toccheranno 25.480 dosi per questo primo lotto che, in base alle ultime dichiarazioni del commissario straordinario Arcuri e del ministro Speranza, potrebbero essere già disponibili prima della fine dell'anno.

Questa invece la ripartizione delle dosi per le altre regioni:

  • Basilicata 19.455
  • Calabria 53.131
  • Campania 135.890
  • Emilia Romagna 183.138
  • Friuli Venezia Giulia 50.094
  • Lazio 179.818
  • Liguria 60.142
  • Lombardia 304.955
  • Marche 37.872
  • Molise 9.294
  • Provincia autonoma Bolzano 27.521
  • Provincia autonoma Trento 18.659
  • Piemonte 170.99
  • Puglia 94.526
  • Sardegna 33.801
  • Sicilia 129.047
  • Toscana 116.240
  • Umbria 16.308
  • Valle d'Aosta 3.334
  • Veneto 164.278.

Nelle ultime ore sono arrivate conferme riguardanti l'anticipo dei tempi per l'approvazione da parte dell'Ema con la riunione dell'ente convocata per il 21 dicembre (inizialmente era stata stabilita la data del 29 dicembre). In questo modo, dal giorno successivo i Paesi dell'unione europea potrebbero già iniziare la campagna di vaccinazione qualora fossero già pronti per la fase operativa. Il ministro Speranza non ha escluso che le primissime dosi al personale sanitario vengano già somministrate entro la fine dell'anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Abruzzo avrà 25.480 dosi iniziali di vaccino Pfizer per sconfiggere il Covid

IlPescara è in caricamento