Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Abruzzo, stop al calendario venatorio: niente caccia almeno fino al 25 settembre

Il Tar ha accolto i vari ricorsi presentati dalle associazioni ambientaliste ed ha deciso di sospendere l'apertura della stagione venatoria

Niente caccia in Abruzzo almeno fino al 25 settembre prossimo. Lo ha deciso il Tar che ha accolto i ricorsi presentati dalle associazioni ambientaliste in merito al calendario venatorio approvato lo scorso 14 agosto dalla giunta regionale Marsilio. L'attività è sospesa almeno fino a quella data, quando ci sarà la trattazione collegiale dei ricorsi.

Gli ambientalisti avevano evidenziato alcune irregolarità fra cui l'approvazione precedente alla valutazione da parte del comitato Via, inoltre gli ambientalisti evidenziano come 12 specie di uccelli siano messe a rischio e la delibera stessa non tiene conto delle molte osservazioni fatte dall'Ispra. Il ricorso era stato formalmente presentato da Wwf e Lega nazionale per la difesa del cane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzo, stop al calendario venatorio: niente caccia almeno fino al 25 settembre

IlPescara è in caricamento