rotate-mobile
Attualità

Il 45,9% degli abruzzesi è soddisfatto della propria vita: tutti i dati dello studio Istat

È quanto emerge dal report Istat "La soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita" riguardante il 2021. Insoddisfazione, invece, per il tempo libero

Meno della metà degli abruzzesi ha espresso soddisfazione per le proprie condizioni di vita nel 2021. È quanto emerge dal report Istat "La soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita" che, per il 2021, prende in considerazione diversi aspetti, dalle relazioni familiari e con gli amici alla salute, dal tempo libero alla situazione economica. Il 45,9% degli abruzzesi con più di 14 anni ha dato un punteggio fra 8 e 10 per il grado di soddisfazione della propria vita, mentre il 42,1% attribuisce un voto compreso tra 6 e 7 alla propria soddisfazione e l'11,3 un punteggio tra zero e 5 come riporta Ansa.

La media, analoga a quella nazionale, è 7,2.  Per quanto riguarda le relazioni familiari, il 56,8% degli abruzzesi over 14 si dichiara abbastanza soddisfatto, il 31,7% molto soddisfatto, l'8,2% poco e il 2,2 per niente. Sul fronte relazioni con gli amici, il 54,3% è abbastanza soddisfatto, il 21,7% poco, il 17,4% molto e il 5,3% per niente.  Il 64%, inoltre, si dichiara abbastanza soddisfatto per la salute, il 17,8% molto soddisfatto, il 13,2% poco e il 3,8% per niente.

Sul fronte del tempo libero, invece, 4 abruzzesi su 10 non sono soddisfatti. Se il 47% degli over 14 si definisce abbastanza soddisfatto, raggiunge il 30,1% il dato relativo a coloro che lo sono poco; seguono, con "molto soddisfatto, l'11,3% dei cittadini e, con "per niente", il 10,3%

Per la situazione economica, il 53,1% si dice soddisfatto, il 28,6% poco, l'11,6% per niente e il 5,6% molto. Interessante anche il dato relativo al confronto con l'anno precedente (2020) dunque quello dell'inizio della pandemia per le condizioni economiche a disposizione:  il 59,9% delle famiglie vede la situazione invariata, il 23,2% "un po' peggiorata", il 9,6% "molto o un po' migliorata" e il 7,3% "molto peggiorata". Il 65,5% delle famiglie ritiene che le risorse siano adeguate, il 28,1% scarse, il 4,7% insufficienti e l'1,7% ottime.

Tre abruzzesi su 4 non hanno fiducia nel prossimo, come per la media nazionale. Per il 73,6% "bisogna stare molto attenti", solo per il 25,6% "gran parte della gente è degna di fiducia". Inoltre, l'83,7% ritiene molto o abbastanza probabile di vedersi restituire il portafoglio perduto da un appartenente alle forze dell'ordine, il 76,1% da un vicino di casa e solo il 15,5% da un perfetto sconosciuto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 45,9% degli abruzzesi è soddisfatto della propria vita: tutti i dati dello studio Istat

IlPescara è in caricamento