menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Pescara scoppia la "guerra" dolce delle bombe: il 6 gennaio l'iniziativa "bomba day"

Le migliori pasticcerie della città offriranno le bombe artigianali al prezzo di un euro, e gratuite per i bambini al di sotto dei 10 anni

L'epifania a Pescara sarà all'insegna del "bomba day". L'iniziativa è stata organizzata dalle migliori pasticcerie della città che hanno aderito alla promozione che prevede per mercoledì 6 gennaio bombe artigianali al prezzo di un euro, mentre saranno gratuite le bombette per i bambini al di sotto dei 10 anni.

L'evento, scrivono gli organizzatori, si propone di sensibilizzare i cittadini al tema della crisi e delle gravi difficoltà che vivono le pasticcerie, e bar artigianali a causa delle restrizioni imposte dal covid con molte settimane di chiusura al pubblico soprattutto nel periodo delle festività natalizie.

Ovviamente saranno rispettate le norme anticontagio e le bombe saranno vendute solo da asporto. Le pasticcerie che aderiranno all'iniziativa avranno una locandina all'ingresso. Ricordiamo che nelle scorse settimane a Pescara era scoppiata la polemica per l'iniziativa di Niko Romito che aveva lanciato la vendita delle sue bombe dolci al prezzo di 3,5 euro, con file davanti al punto vendita in centro e molte persone che lo hanno criticato sui social.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento